Associazione Alzheimer ONLUS logo

NewsletterLogo
Con l'iscrizione alla newsletter ricevi aggiornamenti giornalieri o settimanali sulla malattia, gli eventi e le proposte dell'associazione. Il tuo indirizzo email è usato solo per gestire il servizio, non sarà mai ceduto ad altri.

Effetti cerotto Exelon

Effetti collaterali del cerotto ExelonIl cerotto Exelon Patch (sistema rivastigmina transdermico) è usato per trattare la demenza da lieve a moderata causata dall'Alzheimer o dal Parkinson.


L'Exelon Patch è nella classe reversibile di farmaci inibitori della colinesterasi. Gli effetti collaterali più comuni sono nausea, vomito, perdita di appetito / perdita di peso, diarrea, debolezza, vertigini, sonnolenza, tremolio (tremori), e irritazione della pelle sul sito di applicazione.


La dose di Exelon Patch è un cerotto da 4,6 mg ogni 24 ore. La dose può essere aumentata dopo almeno 4 settimane, se necessario, e se il farmaco è ben tollerato. Il cerotto è destinato solo per uso transdermico, sulla pelle intatta. Alcuni prodotti che possono interagire con questo farmaco includono l'aspirina, FANS (farmaci anti-infiammatori non steroidei), atropina, benztropina, methscopolamina, scopolamina, broncodilatatori, glicopirrolato, mepenzolate, farmaci urinari o della vescica, o farmaci irritabili del colon.


Durante la gravidanza, questo farmaco deve essere usato solo se prescritto da un medico. Non sappiamo se questo farmaco passa nel latte materno, quindi consultare il proprio medico prima di allattare.


La lista che segue non è completa di tutti gli effetti indesiderati che possono verificarsi, altri possono presentarsi. Parlare al proprio medico per un consiglio sugli effetti collaterali.

 

Exelon Patch: effetti collaterali in sintesi

Cercare l'assistenza medica di emergenza se si presenta uno qualsiasi di questi segni di una reazione allergica: orticaria, difficoltà di respirazione, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola. Chiamare il proprio medico se si ha un grave effetto collaterale, come:

  • sensazione di dover svenire;
  • vomito grave o continuo o diarrea, perdita di appetito, perdita di peso;
  • sentire molta sete o caldo, non essere in grado di urinare, forte sudorazione, o pelle calda e secca;
  • feci scure o con sangue, tossire sangue, o vomito che assomiglia a sangue o fondi di caffè;
  • movimenti muscolari continui di occhi, lingua, mandibola, o al collo;
  • tremori (agitazione incontrollata);
  • attacco epilettico (convulsioni); 
  • dolore o bruciore quando si urina.

 Effetti collaterali meno gravi possono includere:

  • mal di testa, sensazione di stanchezza;
  • vertigini, sensazione di giramento;
  • ansia, umore depresso;
  • leggera nausea o mal di stomaco;
  • debolezza muscolare;
  • problemi di sonno (insonnia); 
  • arrossamento o irritazione quando viene applicato il cerotto.

 

Esperienze degli studi clinici

Poiché gli studi clinici sono condotti in condizioni molto diverse, reazioni avverse tassi osservati negli studi clinici di un farmaco non possono essere direttamente confrontati con i tassi negli studi clinici di un altro farmaco, pertanto potrebbero non riflettere i tassi osservati nella pratica.

Exelon Patch è stato somministrato a 2.348 pazienti con malattia di Alzheimer durante gli studi clinici in tutto il mondo. Di questi, 1954 pazienti sono stati trattati per almeno 12 settimane, 1.643 pazienti sono stati trattati per almeno 24 settimane, e 847 pazienti sono stati trattati per almeno 48 settimane.

 

 

 


Fonte:  John P. Cunha, DO, FACOEP in RXList.com  (> English text) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Questo articolo non propone terapie o diete; per qualsiasi modifica della propria cura o regime alimentare si consiglia di rivolgersi a un medico o dietologo. Il contenuto non dipende da, nè impegna l'Associazione Alzheimer onlus di Riese Pio X. I siti terzi raggiungibili da eventuali links contenuti nell'articolo e/o dagli annunci pubblicitari sono completamente estranei all'Associazione, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente. Liberatoria completa qui.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.


 

 

Annuncio pubblicitario

Usiamo cookie

Sul nostro sito Web usiamo solo cookie 'tecnici' utili per il suo funzionamento, non usiamo cookie di tracciamento.

Se decidi di non consentirne l'uso, potresti non riuscire a usufruire di tutte le funzionalità del sito.