Statistiche

MONDO

Casi totali stimati di demenza nel mondo 2010 e 2013 + proiezioni 2030 e 2050

Regione GBD
(Global Burden of Disease)
Popolazione over-60 2010 (milioni) Prevalenza grezza stimata 2010 (%) Casi stimati di demenza (milioni)
2010 2013 2030 2050
Asia 406,55 3,9 15,94 21,87 39,79 71,84
Australasia 4,82 6,4 0,31 0,37 0,62 1,02
Asia Pacifico RA 46,63 6,1 2,83 3,26 5,50 7,58
Oceania 0,49 4,0 0,02 0,02 0,04 0,09
Asia Centrale 7,16 4,6 0,33 0,29 0,44 0,88
Asia Orientale 171,61 3,2 5,49 10,46 18,83 33,61
Asia Meridionale 124,61 3,6 4,48 4,74 8,50 16,61
Asia Sud-Orientale 51,22 4,8 2,48 2,74 5,87 12,05
             
Europa 160,18 6,2 9,95 10,93 14,80 20,75
Europa Occidentale 97,27 7,2 6,98 7,84 10,03 16,02
Europa Centrale 23,61 4,7 1,10 1,23 1,69 2,29
Europa Orientale 39,30 4,8 1,87 1,86 2,03 2,44
             
Americhe 120,74 6,5 7,82 8,77 15,08 30,51
Nord America RA 63,67 6,9 4,38 4,58 7,28 11,74
Paesi Caraibici 5,06 6,5 0,33 0,38 0,63 1,14
Paesi delle Ande 4,51 5,6 0,25 0,31 0,64 1,46
AL Centrale 19,54 6,1 1,19 1,38 2,95 7,07
AL Sud 8,74 7,0 0,61 0,71 1,17 2,13
AL Tropicale 19,23 5,5 1,05 1,42 3,13 6,97
             
Africa 71,07 2,6 1,86 2,78 5,24 12,35
NordAfrica/Medioriente 31,11 3,7 1,15 1,47 2,91 7,29
ASS Centrale 3,93 1,8 0,07 0,13 0,23 0,48
ASS Orientale 16,03 2,3 0,36 0,55 1,06 2,45
ASS Meridionale 4,66 2,1 0,10 0,19 0,29 0,49
ASS Occidentale 15,33 1,2 0,18 0,44 0,76 1,63
             
Mondo 758,54 4,7 35,56 44,35 75,62 135,46

Fonte: Dementia: A Public Health Priority, Alzheimer’s Disease International
           The Global Impact of Dementia 2013-2050, Alzheimer’s Disease International
RA= Reddito Alto, AL = America Latina, ASS = Africa Sub-Sahariana.

 

 

Casi di Alzheimer nel mondo attribuibili ai "fattori di rischio modificabili".

Fattore di rischio modificabile Prevalenza  nella Popolazione Rischio Relativo (95% CI*) Rischio attribuibile popolazione % (CI*) Numero casi attribuibili in milioni (CI*)
Bassa scolarità 40.0% 1.59 (1.35, 1.86) 19.1% (12.3%, 25.6%) 6.5 (4.2, 8.7)
Fumo 27.4% 1.59 (1.15, 2.20) 13.9% (3.9%, 24.7%) 4.7 (1.3, 8.4)
Inattività fisica 17.7% 1.82 (1.19, 2.78) 12.7% (3.3%, 24.0%) 4.3 (1.1, 8.1)
Depressione 13.2% 1.90 (1.55, 2.33) 10.6% (6.8%, 14.9%) 3.6 (2.3, 5.1)
Ipertensione in mezza età 8.9% 1.61 (1.16, 2.24) 5.1% (1.4%, 9.9%) 1.7 (0.5, 3.4)
Diabete 6.4% 1.39 (1.17, 1.66) 2.4% (1.1%, 4.1%) 0.8 (0.4, 1.4)
Obesità mezza età 3.4% 1.60 (1.34, 1.92) 2.0% (1.1%, 3.0%) 0.7 (0.4, 1.0)
Combinate (max)     50.7% 17,187,028

(*) CI= Intervallo di confidenza

Fonte: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/  
Riferimenti: Deborah E. Barnes, Kristine Yaffe. The Projected Impact of Risk Factor Reduction on Alzheimer's Disease Prevalence. Lancet Neurol. 2011 Sep; 10(9): 819–828. Published online 2011 Jul 19. doi:  10.1016/S1474-4422(11)70072-2

 

 

Casi di Alzheimer nel mondo che potrebbero essere evitati riducendo i "fattori di rischio modificabili" del 10% (barre grigio medio) o del 25% (bare grigio scuro). I fattori di rischio sono quelli della tabella qui sopra, nello stesso ordine.

PreventableCases.jpg

Legenda: Low education=Bassa scolarità, Smoking=Fumo, Physical inactivity=Inattività fisica, Depression=Depressione, Mid-life hypertension=Ipertensione in mezza età, Diabetes=Diabete, Mid-life obesity=Obesità in mezza età, Combined=Combinate. In alto i numeri di casi che si potrebbero evitare con una riduzione del 10% o del 25%

Fonte: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/  
Riferimenti: Deborah E. Barnes, Kristine Yaffe. The Projected Impact of Risk Factor Reduction on Alzheimer's Disease Prevalence. Lancet Neurol. 2011 Sep; 10(9): 819–828. Published online 2011 Jul 19. doi:  10.1016/S1474-4422(11)70072-2

 

Indice DALY 2002Distribuzione nel mondo di Alzheimer e altre demenze 2002
Indice DALY (Age-standardised Disability-Adjusted Life Year) di malati per 100,000 abitanti.
(Fonte: Wikipedia)

 

DALY_2004Distribuzione nel mondo di Alzheimer e altre demenze 2004
Indice DALY (Age-standardised Disability-Adjusted Life Year) di malati per 100,000 abitanti.
Fonte: Wikipedia

 

 


Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Nota: L'articolo potrebbe riferire dati o risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.


Annuncio pubblicitario

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy e sicurezza dati - Informativa ex Art. 13 D. Lgs. 196/03

Gentile visitatore,

l'Associazione tratterà i Tuoi dati personali nel rispetto del D. Lgs. 196/G3 (Codice della privacy), garantendo la riservatezza e la protezione dei dati.

Finalità e modalità del trattamento: I dati personali che volontariamente deciderai di comunicarci, saranno utilizzati esclusivamente per le attività del sito, per la gestione del rapporto associativo e per l'adempimento degli obblighi di legge. I trattamenti dei dati saranno svolti in forma cartacea e mediante computer, con adozione delle misure di sicurezza previste dalla legge. I dati non saranno comunicati a terzi né saranno diffusi.

Dati sensibili: Il trattamento di dati sensibili ex art. 1, lett. d del Codice sarà effettuato nei limiti di cui alle autorizzazioni del Garante n. 2/08 e n. 3/08, e loro successive modifiche.

Diritti dell'interessata/o: Nella qualità di interessato, Ti sono garantiti tutti i diritti specificati all'art. 7 del Codice, tra cui il diritto di chiedere e ottenere l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, e il diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che Ti riguardano.

Titolare del trattamento è l'Associazione di volontariato "Associazione Alzheimer o.n.l.u.s.”, con sede a Riese Pio X – Via Schiavonesca, 13 – telefax 0423 750 324.

Responsabile del trattamento è la segretaria dell’Associazione in carica.

Gestione «cookies»

Un cookie è una breve stringa di testo che il sito web che si sta visitando salva automaticamente sul computer dell'utente. I cookies sono utilizzati dagli amministratori di molti siti web per migliorarne funzionamento ed efficienza e per raccogliere dati sui visitatori.

Il nostro sito non utilizza i cookies per identificare i visitatori, ma per raccogliere informazioni al fine di arricchirne i contenuti e rendere il sito più fruibile.

Come cambiare le impostazioni del browser per la gestione dei cookies

È possibile decidere se permettere ai siti web che vengono visitati di installare i cookies modificando le impostazioni del browser usato per la navigazione. Se hai già visitato il nostro sito, alcuni cookies potrebbero essere già stati impostati automaticamente sul tuo computer. Per sapere come eliminarli, clicca su uno dei link qui di seguito: