Associazione

 

L’Associazione Alzheimer di Riese Pio X° ha mosso i primi passi nel 1998, quando si sapeva e si parlava pochissimo di Alzheimer, anzi si teneva nascosta la malattia. Dopo questi anni di impegno quotidiano, costante e collaborativo, siamo arrivati a concretizzare: 21 Centri Sollievo attivi nel territorio della ULSS N.8, 250 Ospiti seguiti e assistiti in modo amorevole e competente e centinaia di Volontari attivi nei centri sollievo e nelle altre iniziative;

Risultati ottenuti mettendo al centro di ogni nostro pensiero, azione, progetto la PERSONA e la FAMIGLIA; coordinando con pazienza e caparbietà le risorse e le energie di realtà diverse come ULSS, Comuni, Provincia, Regione, CSV-Centro Servizi del Volontariato, associazioni di volontari nei vari comuni. Ma il cammino è ancora lungo e c’è ancora molto da fare per garantire aiuto, supporto, dignità e rispetto alle persone con demenza e alle loro famiglie; educare ai comportamenti utili per evitare la malattia e promuovere la ricerca di possibili cure e trattamenti.

Il segno tangibile della nostra presenza sono i nostri servizi (clicca sul titolo per vederne i dettagli). 

Per famigliari e caregivers

SOSTEGNO PSICOLOGICO

Grafica_SostegnoPsicologicoServizio svolto in collaborazione con la ULSS8 nell'Ambulatorio Geriatrico - Lungodegenza degli Ospedali Civili di Montebelluna e Castelfranco Veneto e negli Ex ospedali di Crespano del Grappa e Valdobbiadene.

Dove Psicologo incaricato Modalità
Reparto Lungodegenza Ospedale Civile Castelfranco Veneto Dott. Cristian Nelini Prenotazione
U.V.A. in se-
guito a visita,
oppure previo
appuntamento
concordato con
Associazione
Alzheimer Riese
Reparto Lungodegenza Ospedale Civile Montebelluna D.ssa Daniela Bobbo
Ex Ospedale di Valdobbiadene Dott.ssa Elisa Civiero
Ex Ospedale di Crespano del Grappa Dott.ssa Elisa Civiero

Per informazioni chiamare l’Associazione allo 0423 750324

 

AUTO-MUTUO-AIUTO

Grafica_AMAGruppi di famigliari si incontrano in varie sedi, con il supporto di un psicologo, per confrontare le rispettive esperienze e, con l'ascolto reciproco, trovare solidarietà e condivisione. Altro ...

Vedi tutti gli appuntamenti nella sezione Eventi del sito.

 

CAFFE' ALZHEIMER

Grafica_CafeAlzheimerOccasione per dare e ricevere informazioni ed esperienze, in un ambiente conviviale e rilassante, tra persone coinvolte e/o interessate alla malattia.

Le date e le sedi sono elencate nella pagina 'Eventi'.

Per info rivolgersi alla Sede dell'Associazione.

Gli incontri sono coordinati dalla Dott.ssa Elisa Civiero

 

CENTRO DI ASCOLTO

 

Dove Quando Referente Contatto
Sede Associazione Alzheimer Riese 5 giorni/settimana: dal Lunedì al Venerdì 9:00-11:00 Volontari dell'Associazione Sede
Associazione

 

 

Per i pazienti:

CENTRO SOLLIEVO

Grafica_CentroSollievo21 Centri che coprono l'intera area dell'ULSS8, dove il paziente viene condotto e assistito per diverse ore della settimana da volontari preparati e formati, permettendo a famigliari e/o caregivers di svolgere le attività della vita normale.

Comune competenza Dove e quando Gestito da Contatto
Altivole Centro Sociale,
Via Roma 21, Altivole,
Martedì/Giovedì 9-12
Associazione Volontariato “Solidarietà”,
Centro Sociale, Via Roma
31030 Altivole
Presidente
0423 566120
Bibl. Com.
0423 918313
Asolo Maglio di Pagnano,
Strada Muson 1, Asolo
Lunedì
/Martedì/Giovedì 9-12
Venerdì 14:30-17:30
Associazione “Auser-Filo d’Argento”
Strada Muson 1, Asolo (TV)
0423 950008
Borso del Grappa Villa Lunardi, Via Montegrappa 15 Servizi Sociali Comune 0423 914533
Caerano SMarco Via Frà Giocondo 29
Caerano di San Marco
Martedì/Giovedì 8:30-12
Associaz. “Generazioni Solidali –ANTEAS”
Via Frà Giocondo 29
Caerano di San Marco (TV)
327 2043576
Castelfranco V. Via Ospedale 10
Castelfranco Veneto
Lunedì/Martedì/Mercoledì 15-17:30 +
Giovedì 9:30-12
Associaz. “Iris- Insieme per l’Alzheimer”
Via Ospedale 10
Castelfranco Veneto
0423 492276
Castello di Godego Centro diurno anziani
Villa Foscarini
Piazza 11 Febbraio
Associazione "Amici di Villa Priuli" Servizi Sociali Comune
0423 761125-28
Cavaso del Tomba
Paderno del Grappa
Monfumo
Casa di Soggiorno 'Prealpina'
Via S. Antonio 4
Servizi Sociali Comunali Servizi Sociali Comune
0423 9423118
Cornuda
Pederobba
Crocetta
Vicolo Piave 2, Cornuda
Martedì/Mercoledì/Venerdì 9-12
Assoc. “Amici di Ottorino”
Vicolo Piave 2, Cornuda (TV)
0423 64366
334 1392347
Crespano del
Grappa
P.zza S.Marco 28 (PalReale)
Crespano del Grappa
Martedi/Giovedì 9-12
Ass.“Anziani Attivi-ANTEAS”
P.zza S.Marco 28 (Pal. Reale)
Crespano del Grappa (TV)
0423 939378
347 1089849
Fonte Via Monte Grappa 37
Fonte
Lunedì/Mercoledì/Venerdì 15-18
Associazione “Acqua Viva”
Via Montegrappa 37, Fonte (TV)
0423 949076
Loria Via Roma 32, Loria
Martedì/Giovedì 8:30-12
Università Popolare dell’Età Libera
Via Roma 32, Loria (TV)
0423 485861
0423 485525
Maser Ex Scuola Elementare di Coste, Via Bassanese 190 Associazione Punto Argento 0423 923064
Montebelluna c/o Casa Roncato
Via Martiri 5
31033 Montebelluna (TV)
Martedì 9-12, Giovedì 14:30-17:30
Associazione Amici
di Casa Roncato
Servizi Sociali Comune
0423 617589
Trevignano Sala Parrocchiale di Falzè
Piazza Marconi 2
Servizi Sociali Comune
0423 672844
Resana Centro Polivalente Comunale
Piazza Donatori del Sangue
Centro Sollievo Primavera 0423 717322
0423 717344
Riese Pio X Centro Anziani
Via Schiavonesca 13
Riese Pio X°
Lunedì/Martedì/Mercol./
/Giovedì 9-12
Associazione “Sostegno Umanitario”
Quartiere Ovest 12
31039 Riese Pio X° (TV)
0423 483239
0423 483378
Valdobbiadene
Segusino
Vidor
Centro Ricreativo Anziani
Viale Italia 46
Segusino
Martedì/Giovedì 9-12
FotoCameraCentro Sorriso
c/o Centro Ricreativo Anziani, Viale Italia 46,
Segusino (TV)
0423 976813
0423 9844606
320 0541315
328 0071150
San Zenone degli Ezzelini Presso Scuola Media
Via Canova, S. Zenone
Martedi 8:30-12
Giovedì 15:30-18
Associazione Arcobaleno per l'Alzheimer
Presid. Associaz.
Sig.ra Roberta
0423 969559
349 3381672
Vedelago Via Toniolo 2
Vedelago
Martedì/Mercoledì/Venerdì 8:30-12
Associazione “ASAV”
Via Monsignor Mattara 7/1
Vedelago (TV)
329 2026812

 

Scarica la locandina qui

 

 

VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA

Grafica_ValutazioneNeuroServizio svolto in collaborazione con la ULSS8 nell'Ambulatorio Geriatrico -Lungodegenza degli Ospedali Civili di Montebelluna e Castelfranco veneto. Per una valutazione online (del tutto indicativa) vai qui.

Dove Referente Ass. Alzheimer Riese Modalità
Reparto Lungodegenza Ospedale Civile Castelfranco V. Dott.ssa Daniela Bobbo A richiesta
del geriatra
Reparto Lungodegenza Ospedale Civile Montebelluna Dott.ssa Daniela Bobbo

 

Per Formare e Informare:

DONARE PER CRESCERE

Grafica_DonarePerCrescereIl progetto nasce allo scopo di far conoscere agli alunni delle classi prime, il tema della demenza al fine di sensibilizzarli verso l’assunzione di un atteggiamento emotivo e comportamentale adeguato con le persone malate.

Il lavoro ha infatti molteplici obiettivi:

  • educare e sensibilizzare i giovani al volontariato;
  • far conoscere ai ragazzi il mondo delle demenze, focalizzandosi sui comportamenti più adeguati da assumere relazionandosi con una persona con demenza;
  • sottolineare l’importanza della riserva cognitiva e di un corretto stile di vita come prevenzione alla demenza.

Persone coinvolte:

  • Presidente Associazione Alzheimer di Riese Pio X (Marisa Basso Gatto);
  • Presidente Associazione «Sostegno Umanitario» di Riese Pio X;
  • Bruno Cecchetto (volontario «Sostegno Umanitario»);
  • Dott.ssa Elisa Civiero – psicologo

 

Incontro con la classe

  • Presentazione dell’Associazione Alzheimer di Riese Pio X da parte della presidente che spiega ai ragazzi il motivo per cui è nata l’Associazione e quali sono gli obiettivi e la mission dell’Associazione stessa.
  • Presentazione del Progetto Sollievo da parte della presidente dell’Associazione Sostegno Umanitario, mettendo in evidenza il ruolo del volontario e le attività svolte durante una giornata tipo presso il Centro Sollievo.
  • Presentazione degli obiettivi dell’incontro da parte dello psicologo.
  • Scenetta:
    • Bruno entrerà in scena e impersonerà un malato di Alzheimer, cercando di mettere in evidenza quelli che sono i deficit cognitivi, comportamentali e relazionali che contraddistinguono una persona con demenza;
    • Marisa, invece, farà la parte della signora che si relaziona con un malato di Alzheimer, mostrando praticamente i comportamenti più adeguati da assumere relazionandosi con una persona malata di demenza.
  • Introduzione al tema delle demenze da parte della dott.ssa Elisa Civiero grazie all’utilizzo di immagini, vignette e slide per far capire ai ragazzi quello che succede nel cervello di una persona con demenza e quali sono i deficit cognitivi, comportamentali e relazionali che contraddistinguono una persona affetta da Alzheimer.
  • Confronto e discussione aperta con i ragazzi per verificare quanto hanno compreso circa il tema della demenza e per rispondere ad eventuali domande o dubbi inerenti l’argomento trattato.
  • Eventuale compito da far fare ai ragazzi (pensare ad una scenetta, scrivere cos’hanno imparato da questa esperienza, …).

 

Durata degli incontri: 1 ora e 30 minuti per classe

Dettagli

Leggi i commenti finali dei ragazzi partecipanti alla sessione 2014

 

 

VOLONTARIATO GIOVANI/Cittadinanza Attiva

Grafica_VolontariatoGiovaniCollaborazione tra l'Associazione Alzheimer onlus di Riese Pio X° e l'Istituto Cavanis di Possagno per creare negli studenti del ciclo Superiore una consapevolezza sulla malattia e sul caregiving.

Gli obiettivi del Progetto sono indubbiamente molteplici e adempiono lo sviluppo delle tre tematiche proposte: conoscenza del territorio, progettazione sociale e sensibilizzazione alla tema della legalità, nello specifico relativamente alla prevenzione dei comportamenti e degli stili di vita a rischio. Di seguito sono proposti nel dettaglio i principali obiettivi attesi dall’implementazione del progetto:

  • Informare i giovani partecipanti relativamente alle patologie dementigene e al loro impatto sia sociale che economico sulla società attuale e, nello specifico, sul territorio di pertinenza;
  • Sensibilizzare gli studenti alla delicata tematica della prevenzione della demenza e più precisamente di quelle forme dementigene (Korsakoff e alcune forme di demenza mista) che è noto siano causate da comportamenti disadattivi e a rischio quali uso e abuso di sostanze stupefacenti e di alcolici. I costi sociali dei suddetti comportamenti costituiscono un fattore di precarietà e di squilibrio, non sempre sostenibile in prospettiva sia della vita individuale sia riguardo ai costi sanitari e sociali;
  • Addestrare gli studenti a programmare e pianificare un progetto di intervento nell’ambito dell’assistenza a malati di Alzheimer e alle loro famiglie;
  • Incentivare gli studenti alla partecipazione e al coinvolgimento nelle attività di volontariato del proprio territorio che rappresentano un valore aggiunto alla nostra società e, laddove ispirato da un contesto sociale sano, caratterizzato dal valore della famiglia e della comunità civile, anche un’indubbia risorsa personale.

 

 

CORSI DI FORMAZIONE

Grafica_CorsiFormazionePer volontari e operatori dei vari progetti, in particolare per quelli impegnati nei Centri Sollievo. La malattia nell'aspetto medico e comportamentale, come trattare e relazionarsi con il paziente, ecc. I corsi vengono comunicati tempestivamente nella sezione "Eventi".

 

 

DAME DI COMPAGNIA

Grafica_DameCompagniaCorsi di formazione per generare la competenza e la sensibilità nelle persone che portano i principi del Sollievo al domicilio dei pazienti.

 

Per coordinare e indirizzare:

COMITATO SCIENTIFICO

Grafica_ComitatoScientificoMedici, geriatri, psicologi, interni ed esterni all'Associazione, si riuniscono periodicamente per discutere temi e problemi di carattere scientifico e delineare e precisare le metodologie e i servizi dell'Associazione

 

Per sensibilizzare a un diverso stile di vita:

CAMMINATE PER LA MENTE

Grafica_Scuola_NWPer sensibilizzare tutti sull'importanza dell'esercizio fisico nel mantenere al meglio la funzionalità cardiaca e di conseguenza l'apporto di ossigeno e di nutrienti al cervello. Specialmente nell'età di mezzo, quella più importante per preparare una vecchiaia sana, o, come dice qualcuno per "aggiungere vita agli anni, anzichè anni alla vita". Le camminate si svolgono con i bastoncini per estendere alla parte superiore del corpo i benefici della camminata, con l’assistenza di un istruttore della di Nordic Walking. Le date sono pubblicate nella sezione 'Eventi'.


Per avere il tragitto, inserisci il tuo indirizzo:



A / Da:
 

 


 Vai a:

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy e sicurezza dati - Informativa ex Art. 13 D. Lgs. 196/03

Gentile visitatore,

l'Associazione tratterà i Tuoi dati personali nel rispetto del D. Lgs. 196/G3 (Codice della privacy), garantendo la riservatezza e la protezione dei dati.

Finalità e modalità del trattamento: I dati personali che volontariamente deciderai di comunicarci, saranno utilizzati esclusivamente per le attività del sito, per la gestione del rapporto associativo e per l'adempimento degli obblighi di legge. I trattamenti dei dati saranno svolti in forma cartacea e mediante computer, con adozione delle misure di sicurezza previste dalla legge. I dati non saranno comunicati a terzi né saranno diffusi.

Dati sensibili: Il trattamento di dati sensibili ex art. 1, lett. d del Codice sarà effettuato nei limiti di cui alle autorizzazioni del Garante n. 2/08 e n. 3/08, e loro successive modifiche.

Diritti dell'interessata/o: Nella qualità di interessato, Ti sono garantiti tutti i diritti specificati all'art. 7 del Codice, tra cui il diritto di chiedere e ottenere l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, e il diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che Ti riguardano.

Titolare del trattamento è l'Associazione di volontariato "Associazione Alzheimer o.n.l.u.s.”, con sede a Riese Pio X – Via Schiavonesca, 13 – telefax 0423 750 324.

Responsabile del trattamento è la segretaria dell’Associazione in carica.

Gestione «cookies»

Un cookie è una breve stringa di testo che il sito web che si sta visitando salva automaticamente sul computer dell'utente. I cookies sono utilizzati dagli amministratori di molti siti web per migliorarne funzionamento ed efficienza e per raccogliere dati sui visitatori.

Il nostro sito non utilizza i cookies per identificare i visitatori, ma per raccogliere informazioni al fine di arricchirne i contenuti e rendere il sito più fruibile.

Come cambiare le impostazioni del browser per la gestione dei cookies

È possibile decidere se permettere ai siti web che vengono visitati di installare i cookies modificando le impostazioni del browser usato per la navigazione. Se hai già visitato il nostro sito, alcuni cookies potrebbero essere già stati impostati automaticamente sul tuo computer. Per sapere come eliminarli, clicca su uno dei link qui di seguito: