Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Ecco di seguito gli aggiornamenti della scorsa settimana del sito www.alzheimer-riese.it.

Nuovi contributi inseriti:

L'Alzheimer e il momento del bagno

Lo stress delle feste rende puro piacere un bel bagno in una vasca fumante. Ma questo non vale per una persona che ha l'Alzheimer, la forma più comune di demenza. Poiché la demenza cambia il modo di vedere il bagno, i caregiver devono usare trucchi e abilità per tenere...

Il programma di visite a un proprio caro con Alzheimer deve essere flessibile



Cara Carol: La mamma ha la demenza da diversi anni. L'ho portata a casa mia per circa sei mesi, ma lei era estremamente infelice di abitare lì. L'ho quindi riportata indietro a casa sua e ho assunto un'aiutante. E' stato peggio. Non voleva alzarsi dal...

Dormire bene aiuta a mantenere in forma la mente

Un buon sonno aiuta a rimanere acuti al lavoro, a giocare con i nipotini e, come dimostra una nuova ricerca, a prevenire la demenza.

Nuove prove rivelano che l'apnea del sonno, l'insonnia, e la scarsa igiene del sonno possono essere collegati alla fase iniziale del declino...

Confrontando i parametri dell'andatura si può prevedere il declino della memoria e del pensiero

Camminare è una pietra miliare nello sviluppo dei bambini, ma in realtà è solo una parte del compito cognitivo complesso chiamato «andatura», che include tutto, dalla lunghezza del passo al movimento oscillatorio di accompagnamento di ogni braccio.

Uno studio della...

10 segnali di stress dei caregiver di Alzheimer

I familiari che si prendono cura di persone con Alzheimer e altre forme di demenza possono affrontare uno stress reale, che spesso non viene riconosciuto e trattato.
 
"E' normale avere bisogno di una pausa dai doveri del caregiving", ha detto Leslie Gregory,...

Le proteine dell'Alzheimer possono danneggiare anche il cuore

I frammenti di proteine ​​che formano le placche nel cervello dei malati di Alzheimer potrebbero anche irrigidire il muscolo cardiaco e aumentare il rischio di insufficienza cardiaca, secondo un nuovo studio.

I frammenti proteici sono chiamati amiloide-beta, e i test...

Placche, grumi e il mistero dell'Alzheimer

Un medico e anatomista bavarese si è incuriosito dalla panoplia di sintomi della sua paziente 50-enne: paranoia, disturbi del sonno, confusione, perdita di memoria e aggressività. Dopo la sua morte, ha riferito che il suo cervello conteneva un "processo di malattia grave...

La marijuana riduce il flusso di sangue al cervello, aumentando il rischio di Alzheimer

Mentre negli USA si fa a gara (stato dopo stato) per legalizzare la marijuana per uso medicinale e ricreativo, un nuovo studio di scansione cerebrale su larga scala dà motivi di cautela.

Nella ricerca pubblicata sul Journal of Alzheimer's Disease, i ricercatori...

Batteri gram-negativi possono influenzare la patologia dell'Alzheimer

Dei ricercatori hanno trovato per la prima volta livelli più elevati di batteri antigeni Gram-negativi nei campioni di cervello di pazienti con Alzheimer ad esordio tardivo.

Rispetto ai controlli, i pazienti con Alzheimer avevano livelli molto più alti di lipopolisaccaridi...

Anche i 'Millennials' dovrebbero preoccuparsi dell'Alzheimer

Uccide più persone dei tumori al seno e alla prostata combinati: negli Stati Uniti c'è un nuovo caso di Alzheimer ogni 66 secondi, il che lo rende la sesta causa di morte in quel paese.

Forse la parte più allarmante della malattia è che sta crescendo ad un ritmo...

In stand-by un valido trattamento canadese per l'Alzheimer

Con il recente fallimento di farmaci di Alzheimer, che lascia i pazienti di demenza e Alzheimer con poca speranza, c'è una soluzione canadese praticabile che potrebbe essere disponibile in mesi, non in anni.

Con un finanziamento adeguato, la BioVerity Inc. potrebbe lanciare...

Possiamo usare l'immortalità delle cellule staminali per ritardare le neurodegenerazioni?

Con l'età, le cellule somatiche come i neuroni perdono la capacità di mantenere la qualità del contenuto proteico. Le cellule staminali pluripotenti, al contrario, non invecchiano e hanno un meccanismo migliorativo per mantenere l'integrità delle loro proteine.

I...

La musica sinfonica ha il potere di invertire il declino cognitivo della demenza

Un programma che comprende la musica classica dal vivo per le persone con demenza ha dimostrato di avere effetti sorprendentemente positivi sull'umore, sulla funzione cognitiva e sulle relazioni.

Dei ricercatori della Colorado State University hanno trascorso nove mesi...

Aquaporina-4: nuovo possibile obiettivo contro l'Alzheimer

Una nuova scoperta scientifica può fornire una strada futura per il trattamento e la prevenzione dell'Alzheimer.

Uno studio pubblicato il 28 novembre sulla rivista JAMA Neurology ha esaminato l'aquaporina-4, un tipo di proteina di membrana presente nel...

Annunciato test della saliva per aiutare a diagnosticare l'Alzheimer

L'azienda Aurin Biotech ha annunciato lo sviluppo di un test della saliva che può diagnosticare l'Alzheimer e prevedere l'insorgenza futura.

Il metodo non invasivo si basa sulla misurazione dei livelli salivari di proteina amiloide-β, terminando alla posizione 42 (Aβ42);...

 

I prossimi eventi:

Saper amare se stessi - Caffè Alzheimer Montebelluna

Martedì, 13 December 2016 16:30
Ritroviamoci al Caffè
E' una iniziativa, organizzata dal Comune di Montebelluna e dalla...
Luogo : Biblioteca Comunale di Montebelluna

Gruppo Auto-Mutuo-Aiuto Altivole

Martedì, 13 December 2016 20:30 - 22:00
Riscoprirsi risorsa tra persone unite dallo stesso problema, partecipando ai Gruppi di...
Luogo : Centro Sociale, Via Roma 21, Altivole (Sala Centro Sollievo)

Come adattare l’ambiente domestico ai bisogni del malato

Giovedì, 15 December 2016 17:00 - 19:00
Il Caffè Alzheimer Pedemontano Itinerante è un servizio che la Casa di Soggiorno Prealpina, in collaborazione...
Luogo : Sede Municipale – Piazza 13 Martiri, Cavaso del Tomba

Gruppo Auto-Mutuo-Aiuto

Martedì, 20 December 2016 17:45 - 19:15
Riscoprirsi risorsa tra persone unite dallo stesso problema, partecipando ai Gruppi di...
Luogo : Palazzo Celestino Piva, Via Piva, Valdobbiadene

Film: Una sconfinata giovinezza - Caffè Alzheimer Montebelluna

Martedì, 10 January 2017 16:30
Ritroviamoci al Caffè
E' una iniziativa, organizzata dal Comune di Montebelluna e dalla...
Luogo : Cinema Italia Eden- Montebelluna

 

Il sito propone l'acquisto online di vari prodotti, un atto di solidarietà che aiuta la continuità dei servizi offerti a malati e famigliari. Ecco alcuni prodotti scelti in modo casuale:

Bobby piccolo

Cagnolino ottenuto da un asciugamano piccolo di spugna in puro cotone, dimensione 30x30 cm.
Disponibile...

Bobby grande

Cagnolino ottenuto da un asciugamano di spugna di puro cotone, dimensione 110 x 60 cm.
Disponibile...

Localizzatore indossabile MICRO

Nuovo GPS Tracking “MICRO” che rivoluziona il settore sanitario. Le persone con Alzheimer, demenza...

Città delle Venezie - Collana completa

Città delle Venezie: Collana completa dei 9 volumi

Edizioni estratte dalla collana “Viaggio...

Bassano

Bassano: Immagini senza tempo.
Un’eccezionale raccolta di immagini storiche e cortoline d’epoca...

Collana VIAGGIO NELLE VENEZIE (completa)

Collana “Viaggio nelle Venezie”: otto volumi dedicati alla Terra veneta, finemente stampati, riuniti...

Clicca per accedere alla sezione «Acquisti solidali».

 


L'associazione assiste i malati di Alzheimer, i loro famigliari e i caregivers con servizi gratuiti. Puoi decidere di supportarci in questa azione quotidiana associandoti,  inviando una donazione o destinando un lascito.
Grazie in anticipo.


Non vuoi più ricevere questa newsletter? Clicca qui.

Manda questa e-mail a un amico

Prego non rispondere a questa email generata automaticamente; per comunicazioni usare il modulo dei contatti.


2010-2016 © Associazione Alzheimer onlus - Riese Pio X°