Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Buongiorno

Ecco di seguito gli aggiornamenti della scorsa settimana del sito www.alzheimer-riese.it. Clicca sul titolo per leggere tutto l'articolo.

Nuovo studio conclude che dovremmo ripensare le cause della demenza

Ricercatori dell'Università di Adelaide hanno sviluppato una nuova teoria sulle cause della demenza e di altre malattie neurodegenerative, che coinvolge un sistema immunitario fuori controllo.

Il loro studio, pubblicato sulla rivista Frontiers in Neuroscience,...

Gli occhi possono essere una finestra sull'Alzheimer

Gli occhi delle persone con Alzheimer sono, in alcuni aspetti, nettamente diversi da quelli delle persone senza questa malattia. Queste differenze, identificate da due adolescenti, potrebbero essere delle prove attendibili della malattia nelle persone viventi. Ancora...

Il rischio di demenza è alto dopo una emorragia intracerebrale

Uno studio ampio dimostra che quasi un terzo dei pazienti che sopravvivono ad un'emorragia intracerebrale (ICH) svilupperà una demenza entro 4 anni.

"Questa scoperta è di rilevanza clinica immediata per gestire i sopravvissuti all'emorragia cerebrale e permettere a pazienti...

Una nuova sfida per i caregiver: Internet

Cosa dovrebbe fare il caregiver quando il paziente di cui si occupa accede ai siti sociali dalla banca, facendo così capire dove si trova? E cosa fare se posta troppo spesso o non ricorda di avere acquistato in rete?

Nell'era della vita online, i caregiver mancano del...

Le scansioni della TAU rappresentano meglio dell'amiloide il decorso dell'Alzheimer

La caratteristica dell'Alzheimer è l'accumulo di placche e proteine ​​disfunzionali nel cervello. Mentre molta ricerca di Alzheimer si è concentrata sull'accumulo della proteina amiloide-beta, i ricercatori hanno cominciato a prestare maggiore attenzione a un'altra...

Piccolo studio segnala l'aiuto dello yoga contro la demenza

I devoti dello yoga giurano che migliora sia la salute fisica che quella mentale. Gli studi stanno cominciando a dimostrare che hanno ragione, compreso uno appena pubblicato che suggerisce che l'antica pratica offre un vantaggio sorprendente.

Secondo questa ricerca,...

Caffè Alzheimer Aprile: iter diagnostico e comunicazione della diagnosi di demenza

 
L’incontro di Aprile del Caffè Alzheimer Pedemontano Itinerante ha avuto come tematica di base l’iter diagnostico e la comunicazione della diagnosi di demenza; la prima parte dell’incontro è stata prevalentemente dedicata alla spiegazione della malattia,...

Ritarda il declino cognitivo con il pesce, almeno una volta alla settimana

Un pasto a base di pesce o altri alimenti contenenti acidi grassi omega-3, almeno una volta alla settimana, può proteggere dalla perdita di memoria correlata all'età e dai problemi di pensiero che insorgono nell'anzianità, secondo un team di ricercatori della Rush University...

I benefici del massaggio per i pazienti con demenza

Credo da tempo che se tutti potessimo iniziare la giornata con un buon massaggio alla schiena e alle spalle il mondo sarebbe un posto più tranquillo.

Il massaggio non aiuta solo ad alleviare lo stress e la tensione, esso viene usato sempre più come complemento ai trattamenti...

Identificato nuovo meccanismo che porta all'Alzheimer

Un percorso appena scoperto, che porta alla neurodegenerazione dell'Alzheimer, può aprire la porta a nuovi approcci per il trattamento della malattia.

I risultati, pubblicati nella rivista Cell Reports, si focalizzano sulla proteina tau, che, come sappiamo da tempo,...

Il paziente di demenza si calma quando non ha troppo caldo o troppo freddo

L'assistenza agli anziani è un servizio di cui beneficiano molte persone, anche se la maggior parte di noi rabbrividisce al pensiero di lasciare il comfort della propria casa nelle ultime fasi della vita.

Eppure, dato l'invecchiamento della popolazione, si tratta di un...

Il pensiero positivo può aiutare ad evitare l'Alzheimer?

Quando si solleva il tema del pensiero positivo, in genere si citano i molti libri che sono stati scritti su come impiegare il pensiero positivo per avere più successo nella vita, in particolare nei rapporti d'affari, e come diventare più felici.

Si tratta di un approccio...

L'Alzheimer ci ricorda la fragilità della vita

Ho letto di recente che la leggenda della musica country Glen Campbell è entrato nell'ultima fase di Alzheimer, cinque anni dopo la diagnosi.

Secondo l'Alzheimer's Association, questa malattia è la forma più comune di demenza e rappresenta dal 60 all'80 per cento di...

Il gene collegato all'Alzheimer deteriora la memoria distruggendo il sistema di 'playback' del cervello

Scienziati dei Gladstone Institutes hanno scoperto come la versione E4 del gene apolipoproteina E (apoE4), il principale fattore genetico di rischio dell'Alzheimer, provoca i disturbi della memoria: distruggendo un tipo specifico di attività cerebrale importante per la...

 

Gli eventi dei prossimi giorni:

La terapia farmacologica nelle demenze

Giovedì, 19 May 2016 05:00pm - 07:00pm
Il Caffè Alzheimer Pedemontano Itinerante è un servizio che la Casa di Soggiorno Prealpina, in collaborazione...
Luogo : Sede Municipale – Piazza 13 Martiri, Cavaso del Tomba

Gruppo Auto-Mutuo-Aiuto

Martedì, 14 June 2016 08:30pm - 10:00pm
Ogni 2° martedì del mese si riunisce il Gruppo AMA (Auto-Mutuo-Aiuto)
dalle 20:30 alle 22:00
nella...
Luogo : Centro Sociale, Via Roma 21, Altivole (TV)
Associazione Alzheimer onlus - Cell. 329 4511952 - 0423 750324

 

Il sito propone l'acquisto online di vari prodotti, un atto di solidarietà che aiuta la continuità dei servizi offerti a malati e famigliari. Ecco alcuni prodotti scelti in modo casuale:

Viaggio nelle Venezie - Treviso

Immagini TrevisoCollana Viaggio nelle Venezie Treviso, i luoghi del colore
 
Alla scoperta della città famosa per...

Set 3 Bobby

Set di 3 cagnolini ottenuti da asciugamani di spugna in puro cotone, dimensioni 110x60, 40x60 e 30x30...

Specchio rotondo

Specchio stradale rettangolare completo di palo di installazione.
Diametri disponibili 50 - 60 - 70...

I ricordi perduti

"I RICORDI PERDUTI"
di Giulia Basile
" ... ci sono dolori che nessuna penna è in grado...

Le virtù delle piante

Le virtù delle piante: Vis Naturae
L’antica storia delle proprietà vegetali, del loro uso nei regimi...

Viaggio nelle Venezie - Verona

Immagini VeronaCollana Viaggio nelle Venezie Verona, Civiltà della bellezza
 
La città Scaligera e il suo straordinario...

Clicca per accedere alla sezione «Acquisti solidali».

 


L'associazione assiste i malati di Alzheimer, i loro famigliari e i caregivers con servizi gratuiti. Puoi decidere di supportarci in questa azione quotidiana associandoti,  inviando una donazione o destinando un lascito.
Grazie in anticipo.


Non vuoi più ricevere questa newsletter? Clicca qui.

Manda questa e-mail a un amico

Prego non rispondere a questa email generata automaticamente; per comunicazioni usare il modulo dei contatti.


2010-2016 © Associazione Alzheimer onlus - Riese Pio X°