Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Ecco di seguito gli aggiornamenti della scorsa settimana del sito www.alzheimer-riese.it.

Nuovi contributi inseriti:

Fornire sangue al cervello, come e quando necessario

Il cervello è un organo famelico. Un cervello umano adulto di tre chili consuma circa un quinto dell'energia del corpo, eppure non può immagazzinare tale energia da solo e richiede nutrimento costante dal sistema cardiovascolare.

Il fabbisogno energetico dell'organo...

La meditazione trascendentale lascia tracce neurali nel cervello

Un nuovo studio della Scuola IMT Alti Studi Lucca rivela che i benefici che molte persone attribuiscono alla pratica della meditazione, come la riduzione dell’ansia e dello stress, sono accompagnati da specifici cambiamenti nel cervello, rivelati con la risonanza magnetica...

Bursack: verificare le lamentele della mamma sulla casa di cura è difficile, ma importante

Cara Carol: Mia madre vive da oltre due anni nella stessa casa di cura e fino a poco tempo fa eravamo soddisfatti dell'assistenza che riceveva. Ha sia malattie fisiche che la demenza. La vado a trovare almeno due volte alla settimana e lei sembrava felice, per...

Effetti dei psicofarmaci sul sonno REM e sui sogni

 
Tutti i farmaci prescritti più di frequente per i disturbi mentali ed emotivi influenzano i sogni, in genere attraverso i loro effetti sul sonno REM. Nelle buone condizioni il sonno REM si ‘accende' quando diminuisce l'attività delle ammine biogene (es.:...

Come rendere confortevole a mia madre con Alzheimer il viaggio con i miei figli?

Anche se potrebbe essere difficile viaggiare con una persona con Alzheimer, non è impossibile. Tuttavia, potrebbe non essere fattibile o sicuro viaggiare per chi è nelle fasi più avanzate della malattia. Usa il tuo buon senso nel prendere decisioni sui viaggi.

Con...

Come la dieta mediterranea contrasta l'età e le sue malattie

I ricercatori della University of Minnesota credono di aver scoperto un nuovo modo con cui l'alimentazione influenza le malattie legate all'invecchiamento.

“Il nostro sistema sanitario, con l'avanzare dell'età, è come un albero, e il nostro modo di fare ora, quando...

Misurare il ferro nel cervello di Parkinson per predire chi avrà la demenza

Una tecnica di risonanza magnetica (MRI) di avanguardia, che rileva i depositi di ferro in diverse regioni del cervello, è in grado di monitorare il declino del pensiero, della memoria e del movimento delle persone con morbo di Parkinson (MP), secondo un nuovo studio...

L'istruzione in età avanzata ‘riduce il rischio di demenza’

Impegnarsi nello studio in vecchiaia ha il risultato di migliorare la funzione cognitiva e la riserva mentale, secondo una ricerca basata sullo studio Tilda (Irish Longitudinal Study of Ageing).

I ricercatori del Trinity College di Dublino hanno esaminato il ruolo dell'istruzione,...

'La TMS può trattare molti disturbi neurologici, compresa la demenza'

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) ha dimostrato una efficacia significativa nel trattamento della depressione grave e del disturbo ossessivo-compulsivo.

Una revisione della letteratura recente, pubblicata da Antonio H. Iglesias MD, neurologo della Loyola...

Una guida ai cibi migliori per la salute del cervello

Il mondo di oggi è duro per il nostro cervello. Siamo costantemente collegati alla tecnologia, ed i nostri tempi di attenzione sono sempre più brevi. Non dormiamo a sufficienza. La maggior parte di noi è sotto stress, e molti sono sull'orlo del burnout (esaurimento...

Perché sogniamo, e perché i disordini del sonno REM possono essere legati alla demenza?

La scienza ha fatto grandi progressi per approfondire la nostra comprensione del sogno. Eppure, non c'è una risposta alla domanda: perché sogniamo?

C'è, tuttavia, un gran numero di teorie da esplorare. Anche se alcuni scienziati ipotizzano che il sogno non ha alcuna...

Il duplice declino dell'andatura e della memoria può predire la demenza

La demenza è associata prevalentemente con l'avanzare dell'età e perciò, visto che l'età media degli esseri umani sul pianeta Terra aumenta costantemente, il suo onere è destinato ad aumentare.

Attualmente, non esiste una cura; tuttavia, iniziare presto un trattamento...

Cosa possiamo aspettarci per il trattamento della demenza nei prossimi dieci anni?

Se il punto è prevedere i progressi nella demenza nei prossimi 10 anni, sarebbe ovviamente prodigioso trovare una cura, ma purtroppo, penso che siamo ancora molto lontani da questo traguardo.

Quindi, se non possiamo avere una cura, allora la seconda opzione è un'assistenza...

Cosa dice la ricerca recente sui benefici della melatonina, oltre che aiuto al sonno

La maggior parte delle persone pensa che la melatonina sia primariamente, o addirittura esclusivamente, un rimedio per il sonno. La melatonina, naturalmente, è fondamentale per un sonno sano. La produzione del corpo di melatonina è essenziale per regolare il ritmo circadiano...

'Nella demenza vascolare sono comprese varie malattie e tutte molto diverse'

Maria Ángeles Moro è Professoressa Ordinaria di Farmacologia alla Universidad Complutense de Madrid, condirettrice dell'Unità di Ricerca Neurovascolare della stessa istituzione, nonché responsabile del laboratorio di fisiopatologia neurovascolare del CNIC (Centro...

Cellule cerebrali immunitarie e neurodegenerazione sono diverse tra maschi e femmine

L'attività delle cellule immunitarie del cervello differisce tra maschi e femmine in modi che possono spiegare il motivo per cui alcune malattie neurodegenerative colpiscono i sessi in modo diverso, secondo un nuovo studio condotto alla Weill Cornell Medicine.

Lo studio,...

Effetti dell'obesità rispecchiano quelli dell'invecchiamento, compreso l'Alzheimer

A livello globale, si stima che 1,9 miliardi di adulti e 380 milioni di bambini siano in sovrappeso o obesi. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, sono di più le persone che muoiono per sovrappeso rispetto a quelle per sottopeso. I ricercatori della Concordia...

Un cuore debole danneggia anche il cervello

Se il cuore pompa troppo poco sangue nel corpo, il cervello di solito non è adeguatamente rifornito di ossigeno. Fino ad ora, tuttavia, non era chiaro come questo influisce sulla struttura cerebrale. I ricercatori del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain...

L'Alzheimer è in realtà un disturbo del sonno? Cosa sappiamo del legame tra sonno e Alzheimer

Il morbo di Alzheimer (MA) è una forma di demenza che insorge quando c'è un accumulo di placche dannose tossiche nel cervello. Questa placca amiloide è essenzialmente veleno per le nostre cellule cerebrali. Ovunque si accumula l'amiloide, i neuroni circostanti sono...

Vivere con la demenza 'è visto in una luce negativa' dalla società

La nostra società ha una tendenza a considerare la vecchiaia come un problema e gli anziani come un peso sullo stato; e la demenza tende ad essere vista in una luce particolarmente negativa. Abbiamo sentito, per esempio, che qualcuno "soffre" di demenza, usiamo parole...

 

I prossimi eventi:

Gruppo Auto-Mutuo-Aiuto Valdobbiadene

Martedì, 03 March 2020 18:00 - 19:30
Riscoprirsi risorsa tra persone unite dallo stesso problema, partecipando ai Gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto...
Luogo : Scuola Primaria, Via San Venanzio Fortunato 32, Valdobbiadene (TV)

Camminata per la Mente sul Montello

Domenica, 08 March 2020 09:00

Passeggiata di circa 11 km lungo le postazioni di difesa sul fiume Piave fino alla fondazione Jonathan,...
Luogo : Ritrovo / partenza: Campo sportivo Santa Croce del Montello (TV)

[CA Montebelluna] Demenza: etica e cure alla fine della vita

Martedì, 10 March 2020 16:30
Ritroviamoci al Caffè
"Demenze ... non solo Alzheimer" 2019-2020

E' una iniziativa, organizzata...
Luogo : Biblioteca Comunale di Montebelluna, Largo Dieci Martiri 1, 31044 Montebelluna (TV)

Gruppo Auto-Mutuo-Aiuto Altivole

Martedì, 10 March 2020 20:30 - 22:00
Riscoprirsi risorsa tra persone unite dallo stesso problema, partecipando ai Gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto...
Luogo : Centro Sociale, Via Roma 21, Altivole

[CA Pedemontano] Film 'Ella e John'

Giovedì, 19 March 2020 17:00 - 18:30
Il Caffè Alzheimer è un servizio che la Casa di Soggiorno Prealpina, in collaborazione con l’Associazione...
Luogo : Centro Polivalente "La Roggia", Via Caozocco 10, S. Zenone degli Ezzelini (TV)

 

 


L'associazione assiste i malati di Alzheimer, i loro famigliari e i caregivers con servizi gratuiti. Puoi decidere di supportarci in questa azione quotidiana associandoti,  inviando una donazione o destinando un lascito.
Grazie in anticipo.


Non vuoi più ricevere questa newsletter? Clicca qui.

Manda questa e-mail a un amico

Prego non rispondere a questa email generata automaticamente; per comunicazioni usare il modulo dei contatti.


2010-2020 © Associazione Alzheimer onlus - Riese Pio X°