Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Ecco di seguito gli aggiornamenti della scorsa settimana del sito www.alzheimer-riese.it.

Nuovi contributi inseriti:

Darce Fardy: 'Pensieri e discorsi sulla demenza messi da parte per le feste'

Bene, ho trovato la cura temporanea per il grigiore della demenza: Natale.

Tutta la famiglia, con i sei nipoti, si è seduta intorno al tavolo della nostra sala da pranzo per cenare insieme.

Pensieri e discorsi sulla demenza sono stati messi da parte per la celebrazione....

E' vero che il 'movimento è una medicina'?

"Movimento è lozione". Di recente ho sentito queste parole da un fisioterapista che mi trattava per un grave episodio di lombalgia. Dal momento che amo i detti orecchiabili, le mie orecchie si sono rizzate.

Si è capito che voleva dire questo: gli esercizi di movimento...

Il 'Fidget Widget' offre attività significative per chi ha la demenza

Una innovazione finanziata dall'Alzheimer's Society e dalla University of Central Lancashire (UCLan) ha creato cinque strumenti tattili in legno: i Fidget Widgets (= attrezzi per l'agitazione).

I Fidget Widget forniscono attività significative per coloro che...

Come puoi aiutare qualcuno con demenza che si è perso

La Alzheimer's Society del Canada ha alcuni suggerimenti per aiutare qualcuno con demenza che potrebbe essersi perso, dopo che un uomo di Windsor (la città più a sud del Canada, di fronte a Detroit) è stato riportato a casa da un buon samaritano.

Secondo la figlia...

Abbassando la pressione si riduce il rischio di deterioramento cognitivo

Il controllo intensivo della pressione arteriosa nelle persone anziane ha ridotto significativamente il rischio di sviluppare un lieve deterioramento cognitivo (MCI), un precursore della demenza precoce, in una sperimentazione clinica condotta da scienziati della Wake...

Quello che mangi potrebbe avere un impatto su cervello e memoria

 
Potresti avere familiarità con il detto 'Tu sei quello che mangi', ma sapevi che il cibo che mangi potrebbe avere un impatto sulla tua memoria?

Il ricercatore Auriel Willette e il suo team del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e Nutrizione Umana della Iowa...

Anziani preda di integratori 'potenziatori dal cervello' che non hanno efficacia provata

Gli americani stanno alimentando un'industria da molti miliardi di dollari di integratori alimentari per la 'salute del cervello', in un disperato tentativo di fermare o invertire il morbo di Alzheimer (MA) e altre forme di demenza. Ma tali trattamenti sono 'pseudomedicina'...

Stress lieve diurno collegato a sonno REM e a vita/morte delle cellule cerebrali

La prima e più netta conseguenza dello stress leggero giornaliero è un aumento del sonno REM, secondo un nuovo studio pubblicato su PNAS, che ha anche dimostrato che questo aumento è associato ai geni coinvolti nella morte e sopravvivenza cellulare.

Il sonno...

Legame perdita udito-declino cognitivo: svelati i cambiamenti della fase iniziale

La perdita di udito colpisce decine di milioni di persone e si prevede che la sua diffusione globale aumenterà con l'invecchiamento della popolazione mondiale.

Un nuovo studio condotto da ricercatori del Brigham and Women's Hospital aumenta il crescente numero di prove...

Districare la tau: ricercatori trovano 'obiettivo maneggiabile' per curare l'Alzheimer

L'accumulo di placche di amiloide beta (Aβ) e grovigli di una proteina chiamata tau nel cervello sono le caratteristiche del morbo di Alzheimer (MA).

Molti sforzi si sono concentrati sul primo processo, con molti tentativi fatti per prevenire, rallentare o persino invertire...

Nuovo strumento non invasivo aiuterà a rilevare l'Alzheimer all'inizio

Il metodo per diagnosticare il morbo di Alzheimer (MA) continua ad essere prevalentemente clinico, il che significa che la malattia non può essere rilevata fino alla comparsa dei primi sintomi, o anche più tardi, quando il danno neuropatologico è già grave. E' quindi...

I promemoria commoventi della figlia alla madre con demenza

Potresti aver bisogno dei fazzoletti prima di leggere qui di seguito.

Una nota commovente che una figlia ha scritto per la madre con demenza è diventata virale, aprendo le persone alla tragica realtà di amare qualcuno con la condizione, che causa una debilitante perdita...

Aggiornamento delle linee guida Nice per diagnosi, trattamento e supporto dei pazienti di demenza


Le linee guida aggiornate, tradotte in italiano dalla Fondazione Gimbe, forniscono raccomandazioni relative a vari aspetti della gestione della demenza: dal coinvolgimento attivo dei pazienti agli interventi sanitari per promuovere le funzioni cognitive, l’indipendenza...

'Germi' nell'intestino potrebbero predire la demenza nel cervello

La composizione di batteri e altri microbi nell'intestino può avere un'associazione diretta con il rischio di demenza, secondo una ricerca preliminare che verrà presentata a Honolulu all'International Stroke Conference 2019 dell'American Stroke Association, un incontro...

L'Alzheimer è legato alle malattie gengivali ... ma la cattiva salute orale non è l'unico colpevole

Per la maggior parte delle persone, la pulizia dei denti potrebbe essere solo una parte normale della routine quotidiana. Ma che dire se il modo in cui ti lavi i denti oggi, potesse influenzare le tue possibilità di contrarre il morbo di Alzheimer (MA) negli anni a venire?

Vi...

Come ti 'coltivi' una volta che i figli ti hanno lasciato solo? Rinnovare il nido.

La mia teoria sul cosiddetto 'nido vuoto' è che non credo che il nido sia effettivamente vuoto quando il nostro figlio unico o quello più giovane lascia la casa, ma piuttosto che si trasforma in un tipo diverso di nido, che siamo costretti a ristrutturare emotivamente...

Roche e AC Immune abbandonano farmaco per l'Alzheimer dopo battuta d'arresto

La Roche Holding e l'associata AC Immune SA hanno interrotto due studi clinici in fase avanzata del loro farmaco crenezumab per il morbo di Alzheimer (MA) precoce, l'ultimo di una serie di fallimenti per trovare un trattamento alla malattia progressiva del cervello.

L'annuncio...

L'esercizio fisico può migliorare le capacità di pensiero a tutte le età: dai 20 anni in poi

 L'esercizio aerobico regolare come camminare, andare in bicicletta o salire le scale può migliorare le capacità di pensiero non solo delle persone anziane ma anche nei giovani, secondo uno studio pubblicato il 30 gennaio 2019 su Neurology®.

Lo studio ha anche...

Capire le capacità di rigenerazione della lampreda per applicarla all'uomo

Il recupero spontaneo da lesioni del midollo spinale è quasi sconosciuto nell'uomo e in altri mammiferi, ma molti vertebrati lo fanno meglio. La lampreda (vertebrato acquatico simile all'anguilla) ad esempio, può rigenerare completamente il midollo spinale anche dopo...

La caregiver di mio zio gli sta rapinando la pensione per pagarsi la macchina e il cellulare

Caro Quentin,
Mio zio ha 74 anni, ha avuto di recente la diagnosi di demenza in fase iniziale e una vecchia amica di famiglia sta rubando due terzi del suo assegno di pensione sociale.
L'«amica di famiglia» è l'ex-moglie di mio cugino dal quale...

 

I prossimi eventi:

Caffé Alzheimer Montebelluna: un nuovo linguaggio da imparare

Martedì, 12 February 2019 16:30
Ritroviamoci al Caffè
"Demenze ... non solo Alzheimer" 2018-2019

E' una iniziativa, organizzata...
Luogo : Biblioteca Comunale di Montebelluna

Gruppo Auto-Mutuo-Aiuto Valdobbiadene

Martedì, 05 March 2019 18:00 - 19:30
Riscoprirsi risorsa tra persone unite dallo stesso problema, partecipando ai Gruppi di...
Luogo : Scuola Primaria, Via San Venanzio Fortunato 32, Valdobbiadene (TV)

Caffé Alzheimer Montebelluna: il sostegno del fisioterapista

Martedì, 12 March 2019 16:30
Ritroviamoci al Caffè
"Demenze ... non solo Alzheimer" 2018-2019

E' una iniziativa, organizzata...
Luogo : Biblioteca Comunale di Montebelluna

Gruppo Auto-Mutuo-Aiuto Valdobbiadene

Martedì, 02 April 2019 18:00 - 19:30
Riscoprirsi risorsa tra persone unite dallo stesso problema, partecipando ai Gruppi di...
Luogo : Scuola Primaria, Via San Venanzio Fortunato 32, Valdobbiadene (TV)

Caffé Alzheimer Montebelluna: Com'è difficile farsi aiutare!

Martedì, 09 April 2019 16:30
Ritroviamoci al Caffè
"Demenze ... non solo Alzheimer" 2018-2019

E' una iniziativa, organizzata...
Luogo : Biblioteca Comunale di Montebelluna

 

Il sito propone l'acquisto online di vari prodotti, un atto di solidarietà che aiuta la continuità dei servizi offerti a malati e famigliari. Ecco alcuni prodotti scelti in modo casuale:

Viaggio nelle Venezie - Verona

Immagini VeronaCollana Viaggio nelle Venezie Verona, Civiltà della bellezza
 
La città Scaligera e il suo straordinario...

Bobby medio

Cagnolino ottenuto da un asciugamano di spugna di puro cotone, dimensione 40 x 60 cm.
Disponibile nei...

Paletto pedonale

Paletto parapedonale verniciato bianco con 2 fasce rinfrangenti rosse.
Diametro 6 cm, altezza 120 cm....

Città delle Venezie - Collana completa

Città delle Venezie: Collana completa dei 9 volumi

Edizioni estratte dalla collana “Viaggio...

Collana VIAGGIO NELLE VENEZIE (completa)

Collana “Viaggio nelle Venezie”: otto volumi dedicati alla Terra veneta, finemente stampati, riuniti...

I ricordi perduti

"I RICORDI PERDUTI"
di Giulia Basile
" ... ci sono dolori che nessuna penna è in grado...

Clicca per accedere alla sezione «Acquisti solidali».

 


L'associazione assiste i malati di Alzheimer, i loro famigliari e i caregivers con servizi gratuiti. Puoi decidere di supportarci in questa azione quotidiana associandoti,  inviando una donazione o destinando un lascito.
Grazie in anticipo.


Non vuoi più ricevere questa newsletter? Clicca qui.

Manda questa e-mail a un amico

Prego non rispondere a questa email generata automaticamente; per comunicazioni usare il modulo dei contatti.


2010-2019 © Associazione Alzheimer onlus - Riese Pio X°