Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Cosa si è detto la scorsa settimana nel Mondo dell'Alzheimer

Ecco di seguito gli aggiornamenti della scorsa settimana del sito www.alzheimer-riese.it.

Nuovi contributi inseriti:

Dimostrato che l'aspirina NON posticipa la demenza nel corso della vita

Un'ampia sperimentazione clinica che doveva determinare i rischi e i benefici dell'aspirina a basso dosaggio giornaliero negli anziani sani senza precedenti eventi cardiovascolari, ha accertato che l'aspirina non prolunga la vita sana e indipendente (libera da demenza...

'Video for the Brain': terapia di riabilitazione cognitiva per la demenza

La catena di strutture per anziani Sunrise Senior Living ha iniziato in alcune delle sue unità britanniche un periodo di test di 12 mesi per un tipo di terapia per la demenza che sta ottenendo un crescente riconoscimento della sua efficacia. L'approccio, in caso di successo,...

Pazienti con demenza recuperano i ricordi in ambienti con viste anni '40/'50

I corridoi della De Baliol Care Home di Newbiggin by the Sea nel Northumberland (nord-est dell'Inghilterra), sono stati trasformati in modo da assomigliare molto all'area in cui sono cresciuti molti dei suoi ospiti.

Il personale spera che le caratteristiche riconoscibili...

Ti senti confuso? Ecco una guida alla nebbia del cervello

'Nebbia nel cervello' (Brain fog) è un termine usato di solito dai pazienti quando cercano di descrivere mancanza di chiarezza mentale, lieve confusione, perdita di concentrazione e attenzione, scarsa concentrazione, o anche solo un senso generico di non stare bene.

Come...

Per gestire bene la demenza, inizia con i caregiver

 
Quando Karl, il marito di Kate Sieloff, ha iniziato a comportarsi in modo strano, lei non sapeva a chi rivolgersi. Il suo sposo operoso e affettuoso aveva improvvisamente attacchi di rabbia e aggressività. Ha smesso di pagare i conti. Karl, all'epoca, era un ingegnere...

Sogni e terrori notturni della demenza

Ho avuto di recente una conversazione interessante con qualcuno molto vicino a me, che però non vuole essere nominato. Voleva discutere degli strani sogni che ha vissuto da quando ha iniziato a vivere con la demenza.

Per cominciare, ha spiegato in modo molto dettagliato...

Cablato per la pigrizia? Il cervello umano deve lavorare sodo per evitare l'indolenza

Se per te andare in palestra è un grande sforzo, un ricercatore dell'Università della British Columbia vuole che tu lo sappia: la difficoltà è reale ed è proprio nel tuo cervello.

Nel cervello è dove Matthieu Boisgontier e i suoi colleghi sono andati a cercare...

Trattamenti inutili: gli antipsicotici raramente sono efficaci a 'calmare' i pazienti con demenza

I farmaci antipsicotici furono inizialmente sviluppati per trattare la schizofrenia, una condizione di salute mentale caratterizzata da sintomi psicotici come deliri e allucinazioni. A causa dei loro effetti sedativi, i farmaci antipsicotici (come risperidone, olanzapina,...

Inquinamento dell'aria può essere legato ad aumento del rischio di demenza

L'inquinamento atmosferico è ormai un fattore di rischio noto per malattie cardiache / ictus e malattie respiratorie, ma non è chiaro il suo ruolo potenziale nelle malattie neurodegenerative, come la demenza.

Per cercare di esaminarlo ulteriormente, i ricercatori hanno...

Un nuovo metodo consente una diagnosi accurata dell'Alzheimer

La diagnosi di morbo di Alzheimer (MA) è difficile, in quanto molte altre condizioni possono causare sintomi simili. Ora un nuovo metodo di scansione cerebrale può mostrare la diffusione di deposizioni specifiche di proteina tau, che sono uniche dei casi di MA.

"Il...

Cellule-zombie presenti nel cervello di topo prima della perdita cognitiva

Le cellule zombi sono quelle che non possono morire, ma che allo steso tempo sono incapaci di eseguire le funzioni di una cellula normale. Queste cellule zombi o senescenti sono implicate in una serie di malattie legate all'età. E con un nuovo studio pubblicato su Nature,...

Il battito del cuore dà il ritmo all'apprendimento del cervello

L'attività elettrofisiologica del cervello è dominata da oscillazioni accoppiate ritmicamente con frequenze diverse. La sincronia tra le oscillazioni consente una comunicazione efficace a livello locale e tra le varie aree del cervello.

Anche molte funzioni fisiologiche,...

Spiegato il fallimento degli studi clinici sull'Alzheimer, trovata possibile soluzione

I ricercatori del King's College di Londra hanno scoperto un circolo vizioso alla base della degenerazione cerebrale del morbo di Alzheimer (MA), che potrebbe spiegare perché così tanti esperimenti hanno fallito. Lo studio identifica anche un farmaco approvato clinicamente...

Ti manca il tempo? L'esercizio intensivo dà gli stessi benefici in meno minuti

 
Alcuni minuti di esercizio ad alta intensità o di sprint possono essere efficaci quanto le sessioni di allenamento molto più lunghe nello stimolare miglioramenti benefici della funzione mitocondriale, secondo una nuova ricerca, pubblicata sull'American Journal...

Proteina amiloide-β ancora una volta sotto i riflettori come bersaglio terapeutico

Per molti anni la proteina amiloide-β è stata considerata un bersaglio terapeutico promettente nel morbo di Alzheimer (MA) ma, allo stesso tempo, i risultati della ricerca sono stati molto deludenti. La proteina, che insieme alla proteina tau è considerata un biomarcatore...

Insegnare ai caregiver a concentrarsi su se stessi

I familiari che si prendono cura dei propri cari con disabilità mentali o fisiche hanno un rischio di aumento dello stress, che può influire non solo sulla loro salute ma anche sulla salute della persona a loro carico. Spesso questi individui devono bilanciare la cura...

 

I prossimi eventi:

CA Pedemontano: Spiegare la demenza dei nonni ai bambini

Giovedì, 18 October 2018 17:00 - 18:30
Il Caffè Alzheimer Pedemontano Itinerante è un servizio che la Casa di Soggiorno Prealpina, in collaborazione...
Luogo : Centro Sollievo di Loria, Via Campagna 46

CA Pedemontano: La risata terapeutica per il benessere della persona con demenza

Giovedì, 15 November 2018 17:00 - 18:30
Il Caffè Alzheimer Pedemontano Itinerante è un servizio che la Casa di Soggiorno Prealpina, in collaborazione...
Luogo : Centro Sollievo di Loria, Via Campagna 46

CA Pedemontano: Riflessioni di fine percorso

Giovedì, 20 December 2018 17:00 - 18:30
Il Caffè Alzheimer Pedemontano Itinerante è un servizio che la Casa di Soggiorno Prealpina, in collaborazione...
Luogo : Sede Municipale di Cavaso del Tomba, Piazza Martiri 13

 

Il sito propone l'acquisto online di vari prodotti, un atto di solidarietà che aiuta la continuità dei servizi offerti a malati e famigliari. Ecco alcuni prodotti scelti in modo casuale:

Bobby grande

Cagnolino ottenuto da un asciugamano di spugna di puro cotone, dimensione 110 x 60 cm.
Disponibile...

Cru Cabernet Sauvignon

Il vino Rosso D.O.C. ?CRU d?annata? è ottenuto da un uvaggio di Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc.
La...

Viaggio nelle Venezie - Rovigo

Immagini RovigoCollana Viaggio nelle Venezie Rovigo, terra tra due fiumi
 
Alla scoperta della città cuore...

Set 3 Bobby

Set di 3 cagnolini ottenuti da asciugamani di spugna in puro cotone, dimensioni 110x60, 40x60 e 30x30...

Viaggio nelle Venezie - Belluno

Immagini BellunoCollana Viaggio nelle Venezie Belluno, nel regno dele Dolomiti
 
Un viaggio nella «città...

Viaggio nelle Venezie - Treviso

Immagini TrevisoCollana Viaggio nelle Venezie Treviso, i luoghi del colore
 
Alla scoperta della città famosa per...

Clicca per accedere alla sezione «Acquisti solidali».

 


L'associazione assiste i malati di Alzheimer, i loro famigliari e i caregivers con servizi gratuiti. Puoi decidere di supportarci in questa azione quotidiana associandoti,  inviando una donazione o destinando un lascito.
Grazie in anticipo.


Non vuoi più ricevere questa newsletter? Clicca qui.

Manda questa e-mail a un amico

Prego non rispondere a questa email generata automaticamente; per comunicazioni usare il modulo dei contatti.


2010-2018 © Associazione Alzheimer onlus - Riese Pio X°